Imprenditore Massimo Tortorella, una voce che conta

L’imprenditore Massimo Tortorella, fondatore e CEO di Consulcesi (realtà che offre servizi a 360 gradi rivolti al mondo della sanità e consulenza e sostegno legale al personale medico), è un’autorevole voce sempre più ascoltata nel mondo della sanità. Tanto da venire invitato a presiedere a conferenze, tavole rotonde e a partecipare a dibattiti televisivi sulle principali emittenti, dalla Rai a SkyTg24, da Mediaset a La7. Grazie alla sua caparbietà e all’ardente spirito imprenditoriale, l’imprenditore Tortorella ha fatto crescere Consulcesi, che ad oggi vanta sedi in Italia, Usa, Uk, Svizzera, Albania (con oltre 1000 tra dipendenti e collaboratori), ampliando notevolmente il suo raggio d’azione e affermandosi come imprescindibile punto di riferimento nel mondo dei camici bianchi, diventando un Gruppo. Il Gruppo Consulcesi consta di numerose aziende che focalizzano la propria attività a favore del personale sanitario. Sono innumerevoli, infatti, i servizi offerti a sostegno del personale medico, non per ultimo un costante aggiornamento professionale attraverso un rivoluzionario progetto: Film Formazione, volto a coniugare l’aggiornamento professionale al cinema delle grandi star di Hollywood. Un esempio mirabile di Film Formazione, è “E-Bola” che, realizzato con attori di grande rango, racconta in maniera eccelsa tutte le fasi di una terribile malattia e le più attuali scoperte medico-scientifiche a riguardo. Un prodotto, quindi, che non solo offre alta formazione a medici e personale sanitario, ma lo fa in maniera inedita e godibile, con una maniera di comunicare e informare sicuramente innovativa e fuori dagli schemi. Per offrire la massima professionalità a questo progetto, l’imprenditore Massimo Tortorella fonda anche una casa di produzione internazionale, la Falcon Industrial Services Limited, che assicura standard qualitativi eccellenti nella produzione di film e materiale audiovisivo formativo.

 

Piattaforma Fad Consulcesi

Piattaforma Fad Consulcesi

Un nome, quello di Consulcesi – e del suo fondatore e CEO, l’imprenditore Massimo Tortorella – che si sono subito ritagliati uno spazio importante nella lotta contro le ingiustizie, firmando un successo senza precedenti: quello di far ottenere (tramite una memorabile quanto impeccabile azione legale collettiva) rimborsi per oltre 500 milioni di euro che spettavano di diritto a quei medici che, tra il 1978 e il 2006 non si erano visti riconoscere la propria borsa di studio. I suddetti rimborsi spettano di diritto ai “medici che si sono specializzati prima del 1991 senza ricevere alcun compenso e quelli che lo hanno fatto tra il 1993 e il 2006, anno in cui l’Italia si è allineata al resto dell’Ue dopo i due decreti attuativi (il Dlgs 257 del 1991 e il Dlsg 368 del 1999)”. Dopo questa importante vittoria legale, l’imprenditore Tortorella e la sua Consulcesi sono diventati un punto di riferimento imprescindibile per il mondo della salute (medici e personale medico, pazienti e operatori del settore). Ed è facile capire il perché: già dando un rapido sguardo al sito Consulcesi, si comprende l’ampiezza e specificità dei servizi offerti. Consulcesi si occupa tra, l’altro, di “promuovere azioni legali per il riconoscimento di diritti e rimborsi agli specialisti; far ottenere il giusto rimborso per le ore di lavoro in più ai medici italiani (ma recentemente anche a quelli del Regno Unito e della Francia); combattere le irregolarità bancarie; proporre leggi e sensibilizzare il Governo verso i diritti non riconosciuti alla classe medica; offrire soluzioni per la formazione obbligatoria tramite la FAD (innovativa piattaforma di eccellenza e al passo coi tempi per la formazione a distanza, che è in grado di garantire i crediti ECM obbligatori per l’esercizio della professione), che ha ottenuto il primo posto nella classifica dei “Best provider ECM 2015” (la più autorevole guida italiana della formazione in campo sanitario).